LE TRADIZIONI LEGATE AL MATRIMONIO IN EUROPA

Francia
La golosità dei francesi è leggendaria, il matrimonio è quindi l’occasione perfetta per lasciarsi andare ad assaporare dolciumi. I confetti, un classico del matrimonio francese, simboleggiano la garanzia dell’amore e della fecondità. I commensali sono invitati a prendere con sé il ramaiolo di confetti per prolungare la festa.

Il mazzo di fiori della sposa, che sia moderno, campestre o d’annata, è molto più di un accessorio, per la donna francese è indispensabile!

buoquet of rosesgiarrettiera che essa “metterà in vendita” durante la festa di matrimonio per costituirsi un salvadanaio per la nuova vita dei neo-sposi.
jarretière

 

Germania
Prima dell’unione, i piatti rotti portano fedeltà, proverbio che i tedeschi applicano alla lettera alla vigilia del matrimonio. Sposi e amici degli sposi sono invitati a rompere il massimo numero di piatti. L’obiettivo? Scacciare i cattivi spiriti e dimostrare la capacità della coppia di collaborare nel raccogliere insieme i cocci.

L’usanza vuole che le tedesche comprino le proprie scarpe di matrimonio con soldi messi da parte da quando erano bambine.
chaussures jimmy choo

Infine, a mezzanotte, i tedeschi hanno l’usanza di strappare il velo della sposa per distribuirne i pezzi agli invitati single.

 

Spagna
La tradizione comincia prima della cerimonia nuziale quando lo sposo offre alla sua futura moglie 13 monete d’argento, come simbolo del proprio impegno. Queste monete faranno parte del corredo della sposa nel fatidico giorno.

Contrariamente a molti paesi europei, dove è il velo della sposa ad essere tagliato, in Spagna si taglia invece la cravatta dello sposo! Quest’ultima viene spezzettata e messa all’asta.

cravate

 

Regno Unito
wedding cake
Il cosiddetto Weddings cake è tagliato insieme dagli sposi nel corso della festa di matrimonio in segno di fortuna. Ma la tradizione vuole pure che gli sposi conservino uno strato congelandolo, che verrà degustato al primo anniversario di matrimonio o al battesimo del loro primo bimbo.
Come in una favola o nei film più celebri, il giorno del matrimonio la sposa inglese deve avere su di sé qualcosa di vecchio, qualcosa di nuovo, qualcosa d’imprestato, qualcosa di blu e una moneta da sei prence d’argento in una scarpa.

 

Italia
Per quel che riguarda gli abiti degli sposi e per scongiurare la cattiva sorte, lo sposo può portare un pezzo di ferro in una delle sue tasche e la sposa un velo che gli nasconda il viso.
Il corredo della sposa è une tradizione importante e dev’essere composto da biancheria, articoli domestici e vestiti. Oggi l’usanza persiste sotto forma di festa durante la quale il corredo è offerto.

Grecia
Il giorno del matrimonio, la sposa e lo sposo portano corone collegate da un nastro.
ruban mariage grèce

È anche tradizione offrire una dote da parte di una componente femminile della famiglia della giovane sposa, e sarà composta da panni, ricami, stoviglie o articoli per la casa.

Portogallo
Il giorno del matrimonio, la sposa deve portare una vela presunto proteggerla contro i cattivi spiriti. In compenso portare perle porterebbe la disgrazia nella futura unione.

Strappare il suo abito il giorno dell’unione significa che il matrimonio si concluderebbe con la morte di uno dei due coniugi… attenzione dunque alla qualità dell’abito!

Belgio
Sul modello di molti altri paesi, i belgi tengono alla tradizione del velo destinato a scacciare la cattiva sorte e simboleggiare la verginità. Una tradizione importante che tende a modernizzarsi, oggi, il velo può essere corto, lungo, in pizzo…

Come in Francia, la giarrettiera è una tradizione-faro in Belgio. I belgi mettono la giarrettiera della sposa all’asta per creare un salvadanaio per gli sposi.

Irlanda
Le giovani donne irlandesi devono preparare il loro corredo fin dalla più tenera età, in particolare il famoso copriletto in patchwork, la cui confezione è predisposta circondata delle sue migliori amiche.

Finlandia
La celebrazione del matrimonio in Finlandia può durare fino a due settimane. « Il matrimonio di corona » consiste nel fatto che la sposa porta una bella corona sul capo, abbinata al suo abito da sposa. La storia non dice se essa deve tenerla sul capo quindici giorni.

Polonia
I polacchi non lanciano il mazzo di fiori della sposa per indicare i prossimi sposi. No! Essi hanno la tradizione di lanciare il velo della sposa e la cravatta dello sposo.

Danimarca
In Danimarca, vi è un’usanza assai divertente: lo sposo buca i suoi calzini nel corso di una festa come promessa di fedeltà alla sua amata. Singolare tradizione, quale ragazza vorrebbe infatti un uomo con i calzini bucati?
chaussettes mariage danemark

In breve
Portare il velo durante il matrimonio è una tradizione europea. Essa simboleggia la verginità o protegge dalla cattiva sorte. Oggi, il velo è ancora attuale e si fa più moderno, gli sposi esprimono li loro auspici di avere un velo originale sia per i materiali usati sia per le finizioni o le taglie.

voile

L’abito da sposa per tradizione è per lo più bianco, e per differenziarsi tutto è nello stile.

Infine, il famoso motto “deve avere su di sé qualcosa di vecchio, qualcosa di nuovo, qualcosa d’imprestato, qualcosa di blu” viene rispettato nella maggioranza dei paesi europei.

<---article precedentarticle suivant--->

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Envie de connaitre toute l'actualité ?


Iscrizione ha il newsletter